Dove correre a rimini: percorsi per fare jogging

Il jogging consiste in una corsa svolta a ritmo lento, questo tipo di corsa è diventata popolare perché è molto meno stressante e faticosa rispetto ad una corsa normale e si possono trarre molti benefici da essa.

Che cos’è il jogging e come farlo correttamente

A seconda del livello fisico della persona che sta facendo jogging il ritmo può variare, questo tipo di attività viene svolta da moltissime persone perché non richiede un livello atletico elevato ed è adattabile ad ogni individuo.

Questa attività sportiva è svolta principalmente a livello amatoriale, i corridori professionisti svolgono questa attività come defaticamento. Non serve quindi una particolare preparazione atletica per la corsa per fare del semplice jogging.

Se si è alle prime armi con questo tipo di attività bisogna abituare l’organismo al jogging, gli esperti consigliano ai principianti di svolgere brevi uscite a giorni intermittenti, così da permettere al nostro organismo un miglior recupero dell’attività svolta, è consigliato anche di alternare la camminata a brevi tratti di corsa, all’inizio è bene non superare i 30-40 minuti di attività, per poi arrivare a circa 1 ora di attività quando si raggiunge un livello più avanzato.

Durante questa attività solitamente si tende a tenere il 65%-75% della propria frequenza cardiaca massima.

Quali sono i benefici del jogging

Fare jogging porta numerosi benefici al nostro corpo, essendo un attività aerobica innanzitutto permette di bruciare calorie, un andatura più veloce porta ad un consumo maggiore di calorie mentre con un andatura più lenta bruceremo meno calorie.

Il jogging tende a ridurre il malumore, difatti fare attività fisica stimola la produzione di ormoni del buonumore, oltre a ciò tende a ridurre anche lo stress facilitando così il sonno notturno.
Fare jogging serve anche a contrastare il diabete e serve per prevenire i tumori, poiché codesta attività ne riduce i fattori di rischio come ad esempio l’obesità o i livelli di insulina troppo alti.

Tra i tanti benefici del jogging abbiamo anche la riduzione del rischio di malattie cardiache, infezioni e pressione arteriosa, fare jogging serve anche ad aumentare le difese immunitarie.
I medici consigliano vivamente quest’attività sia ai ragazzi giovani perché serve a consolidare le ossa in fase di ossificazione, sia a persone di mezza età per prevenire problemi come osteoporosi, sia a persone più anziane per i numerosi benefici elencati sopra.

Quali sono i luoghi migliori in cui praticare jogging

I terreni migliori su cui svolgere questo tipo di attività sono strade sterrate scorrevoli o prati ben curati, è bene evitare quindi percorsi pieni di dislivelli e buche in cui si rischia di inciampare e farsi male.

Anche le superfici morbide sarebbero da evitare perché renderanno più difficile la corsa.
Per i praticanti di quest’attività più esperti è bene anche scegliere percorsi in salita così da aumentare la difficoltà durante l’allenamento.

Questa attività può essere svolta ovunque, sarebbe una scelta ottimale però scegliere un luogo poco trafficato da mezzi di trasporto perché l’andatura di tali mezzi è molto più veloce rispetto all’andatura di una persona che fa jogging, quindi si rischierebbe di essere di intralcio per le vetture e c’è il rischio di ferirsi gravemente, per questi motivi sono state create delle aree apposite per svolgere vari tipi di attività fisica all’aria aperta.

Sarebbe anche meglio svolgere queste attività lontano da strade così da respirare un aria più pulita, per questo solitamente questa attività viene svolta in parchi.

Dove si può fare jogging a Rimini

Lungomare

Il lungomare di Rimini è uno dei luoghi più gettonati da tutti gli amanti di quest’attività, il tratto di lungomare di Rimini è lungo 6,75 km, ma se si vuole fare il tratto Rimini-Cattolica si arriva addirittura a 15 km. Se ti fai seguire da un personal trainer, Rimini è uno dei posti migliori per fare attività sportiva anche all’aperto.

Si può correre nella spiaggia oppure nell’area ciclo-pedonale a ridosso della spiaggia.
Se si sceglie di fare jogging nella spiaggia è consigliato non farlo a piedi nudi ma di indossare sempre delle scarpe da corsa, è sconsigliato anche correre sulla sabbia asciutta perché essendo morbida renderà più faticosa la nostra attività fisica, ideale invece correre nel bagnasciuga, in cui la sabbia è molto più compatta e quindi garantisce una miglior tenuta del piede di appoggio.

Nell’area ciclo-pedonale si può fare jogging in maniera sicura, poiché l’area pedonale è ben delineata rispetto alla strada, inoltre si potrà godere di un panorama stupendo durante l’attività, soprattutto al tramonto del sole.

Il lungomare di Rimini è anche dotato di una lunghissima pista ciclabile nella quale è possibile fare attività

Parco Marecchia (Parco XXV Aprile)

Questo parco, che comprende una superficie di 234.790 metri quadrati, inizia da pochi passi dal mare e proseguendo per la città arriva oltre Torriana, questo parco si trova sulle rive del fiume Marecchia e consente di eseguire attività fisica immersi nella natura, senza avere macchine che sfrecciano accanto, lungo questo parco sono distribuite anche varie attrezzature per allenamento a corpo libero, che potrebbe essere integrato con il jogging, l’aria che si respira in questo posto è pulitissima dato il fatto che non ci siano macchine.
All’interno del parco è anche presente un area recintata dove si possono lasciare liberi i cani.

Parco della cava

Questo parco è costituito da un’amplia area verde, la caratteristica principale di questo parco è la presenza di una lago artificiale, che una volta era una cava d’argilla.

Il parco è diviso in due parti principali: una parte più amplia costituita da grandi spazi di prato e ricca di alberi e vegetazione, l’altra parte invece è più stretta ed è composta dal lago e da una pista ciclabile ai suoi lati.

All’interno di questo parco è possibile svolgere molte attività aerobiche, tra cui jogging, è possibile però anche svolgere altre tipologie di attività come la pesca.

Dal 2009 è possibile svolgere all’interno del parco un percorso chiamato “percorso salute” ricco di attrezzi ginnici al suo interno.

Questo parco è ideale per chi ama fare attività fisica immergendosi nella natura.

Parco Fratelli Cervi

Il Parco Fratelli Cervi è un parco pubblico riminese che collega via Roma con il centro della città, questo parco è dedicato in memoria dei fratelli Cervi, patrioti e uccisi dai fascisti nella 2° guerra mondiale, il parco è collocato nel letto del corrente Arpusa, dedicato al padre dei fratelli Cervi: Alcide Cervi.

All’interno del parco è anche presente un percorso ciclabile ed è molto usato perché permette di spostarsi all’interno della città evitando il traffico.

Questo parco è ideale per tutte quelle persone che abitano nel centro di Rimini ma amano svolgere attività fisica nella natura.

In questo parco è collocato il percorso ciclo-pedonale Claudio Ugolini.

Questo percorso parte dal piazzale Kennedy e arriva fino al parco Giovanni Paolo 2° con 3,26 km percorribili, questo percorso è più adatto per persone che sono alle prime armi con il jogging data la corta lunghezza del percorso.

Parco degli Olivetani

Questo parco comprende una superficie complessiva di circa 3,5 ettari, si trova nell’ex area della fornace ed è vicino al centro della città di Riccione.

Questo parco è dotato di un’area apposita in cui si possono lasciare liberi i cani ed è dotato anche di aree gioco per i bambini.

Parco della Resistenza

Questo parco ha una superficie di 110000 metri quadrati, si trova in Viale Montebianco a Riccione ed è ricco di alberi quali querce, pini e altre varietà.

Il parco è dedicato ai bambini con disabilità fisiche e sensoriali.

All’interno del parco è presente un laghetto contenente vari tipi di vegetali acquatici, questo parco è anche dotato di campi da calcio collocati nel lato sud est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *